REGIONE VENETO

Area Amministrativa e Programmazione Socio Sanitaria

Tu sei qui : Homepage > Handicap > C.E.R.R.I.S> Psicologia Territoriale
Riferimenti
Via Monte Novegno, 4
37 126 Verona
Telefono
045 916 033
045 834 4600
Responsabile
Dott.ssa Marcella Parise

Servizio Psicologia Territoriale

Il Servizio di Psicologia Territoriale (SPT) è un' Unità Operativa dei Servizi Sociali della ULSS 20 di Verona.

è una struttura che nasce per dare una risposta alle domande di disagio psicologico che non trovano soluzione negli altri servizi. Le sue competenze sono cliniche, di prevenzione, di formazione e di organizzazione, secondo un modello di intervento multifocale e multidisciplinare.

L'accesso al servizio avviene solo tramite appuntamento telefonico, con impegnativa del medico di medicina generale.

La sede dell'SPT è a Verona, in via Monte Novegno 4, presso le strutture del C.E.R.R.I.S., a 10 minuti dall'Ospedale di Borgo Trento, con sede ambulatoriale anche presso il Distretto Sanitario 1, in Via Poloni 1. Il Servizio di Psicologia Territoriale è rivolto ad un'utenza adulta (a partire dai 18 anni), con un disagio psicologico non psichiatrico, che manifesti difficoltà nel rapporto con sé stessi e con gli altri attraverso:

  • Sindromi derivanti da Stress ed Esaurimento Lavorativo
  • Stress e disagio nell'affrontare la normale quotidianità
  • Disturbi d'Ansia
  • Disturbi Somatoformi
  • Disagio Relazionale

Tali problemi necessitano di sostegni qualificati, mirati a potenziare le risorse e le capacità personali attraverso interventi clinici di psicoterapia.

Gli obiettivi del Servizio di Psicologia Territoriale riguardano:

  • la promozione di comportamenti e stili di vita orientati alla salute psichica;
  • la prevenzione ed individuazione delle aree di disagio e della loro tipologia;
  • la rilevazione epidemiologica del disagio psicologico attraverso l'analisi della domanda;
  • la diagnosi precoce del disagio, al fine di prevenire scompensi più importanti.

Il Servizio segue inoltre progetti di ricerca e sviluppo nel settore della psicologia clinica, della psicologia del lavoro e nella formazione del personale.

Per la prevenzione dello stress lavorativo è stata avviata una collaborazione con lo SPISAL dell'ULSS20

Tale collaborazione prevede una procedura di segnalazione e/o presa in carico del problema, non solo dal punto di vista diagnostico ma anche terapeutico con interventi individuali e "Focus group".

Per informazioni o richieste di colloquio si consiglia di contattare il Servizio telefonicamente, dalle 9.00 alle 13.00, al numero 045 834 4600 .

Ricerche simili : Stress Lavorativo, Mobbing, Burnout, Disturbi Somatoformi, Disturbi Ansia, Stress, Quotidianità