REGIONE VENETO

Area Amministrativa e Programmazione Socio Sanitaria

Tu sei qui : Homepage > Handicap > C.E.R.R.I.S
Riferimenti
Via Monte Novegno, 4
37 126 Verona
Telefono
045 916 033
Fax
045 916 331
Email
cerris@aulss9.veneto.it
Direttore ff.
Dott. Maurizio Facincani

Direzione dei Servizi Socio - Sanitari
U.O.C. C.E.R.R.I.S. - R.S.A. disabili MARZANA

 

 

C.E.R.R.I.S.
Via Monte Novegno, 4 37126 Verona
Tel. 045 916 033
Fax. 045 916 331
E-mail: cerris@aulss9.veneto.it
R.S.A. disabili MARZANA
Piazza Lambranzi, 1 – 37130 Marzana Verona.
Tel. 045 807 5127 - 5116
Fax. 045 916 331
E-mail: cerris@aulss9.veneto.it
Orario di Apertura al Pubblico
Il Servizio è aperto dal lunedì al giovedì dalle 8.00 alle 16.00 e il venerdì dalle 8.00 alle 14.00.
Le Residenze Sanitarie Assistenziali sono aperte tutto l'anno, 24 ore al giorno.

Presentazione
L’UOC Cerris e Rsa per disabili di Marzana è stata istituita come unica Unità Operativa con atto aziendale del 2013, offre accoglienza residenziale e semiresidenziale ad elevata integrazione socio-sanitaria per soggetti diversamente abili e accoglienza in comunità di minori normodotati con rilevanti problematiche di disagio familiare e psico-sociale.
Il filo conduttore che ispira gli interventi è l’approccio globale alla persona unito alla relazione educativa ed alla riabilitazione tramite la terapia di ambiente.
La metodologia di intervento promuove inoltre una progettualità condivisa con i familiari/tutori intesi quali co-attori di una unica presa in carico che comprende tutti gli ambiti della persona.
La presa in carico è finalizzata alla elaborazione di specifici programmi individualizzati (PREI) che prevedano adeguati interventi assistenziali, educativi, sanitari, riabilitativi.
Area Disabili

Servizi di residenzialità e semiresidenzialità

  • N° 4 Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) per disabili, 2 presso il CERRIS e 2 presso Marzana
  • N° 1 Comunità Alloggio per disabili presso il CERRIS
  • N° 3 Centri Diurni (CEOD) presso il CERRIS
Area Minori
  • Comunità Educativa per Minori con pronta accoglienza (fino agli 11/12 anni) presso il CERRIS
  • Comunità Educativa per Minori preadolescenti e adolescenti (12/13-18 anni) presso il CERRIS
Area Disabili:
Servizi ed attività offerti
La struttura offre interventi:
  • Sanitari: assistenza medica programmata e riabilitativa per gli ospiti residenziali ed assistenza infermieristica.
  • Socio-Assistenziali: cura ed accudimento degli ospiti in tutti gli aspetti della vita quotidiana.
  • Socio-Educative: attività educative abilitative e riabilitative.
Modalità di accesso
L’ingresso viene proposto dal servizio territoriale presente presso il distretto socio-sanitario di competenza che attiva una Unità Valutativa Multidimensionale Distrettuale (UVMD) composta da professionisti dell’area socio-sanitaria, con l’obiettivo di garantire un’attenta valutazione del bisogno e di conseguenza una presa in carico dell’utente adeguata ed appropriata.
Le famiglie e le persone interessate possono in via eccezionale chiedere informazioni sulle modalità di inserimento nelle Unità di Offerta anche all’Assistente Sociale presente presso la struttura la quale provvederà ad indirizzare al servizio territoriale competente dopo aver illustrato il possibile percorso per accedere all’inserimento.
Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) per disabili:
Andromeda e Pegaso
Le RSA accolgono soggetti disabili con limitazioni di autonomia sia fisiche che mentali, per i quali dalla valutazione multidimensionale emerge l’impossibilità di adottare interventi domiciliari o di inserimento in diversa struttura. Si rivolge a utenti in possesso di certificazione di invalidità civile e di certificato dello stato di handicap ai sensi della L.104/1992.
Le Residenze si caratterizzano come luoghi di presa in carico dei bisogni, di sviluppo e stimolazione delle abilità, in cui gli utenti trovano spazi collettivi ed individuali. Le attività, svolte secondo un progetto individuale, hanno funzione assistenziale, educativa, riabilitativa ed occupazionale. Sono praticati interventi riabilitativi di fisioterapia, idroterapia, psicoterapia, attività educativa, attività assistita con i cavalli, attività assistita con i cani, laboratori occupazionali.
Comunità Alloggio:
Aliseo
La Comunità si rivolge a soggetti per i quali sia impossibilitata la permanenza a domicilio, in possesso di certificazione di invalidità civile e di certificato dello stato di handicap ai sensi della L.104/1992. Si caratterizza come luogo di accoglienza e gestione della vita quotidiana. E’ un servizio deputato alla tutela della persona, allo sviluppo delle abilità sociali, alla riabilitazione ed alla realizzazione di esperienze di vita autonoma. Le attività hanno funzione assistenziale, educativa, riabilitativa ed occupazionale con lo scopo di incrementare l’autonomia e gli spazi di socializzazione. Sono messi in atto interventi specifici anche di tipo riabilitativo: fisioterapia, idroterapia, attività educativa-riabilitativa, attività assistita con i cavalli, attività assistita con i cani, laboratori occupazionali.
Centri Diurni:
Arca, Girasole, Peter Pan
I Centri Diurni del CERRIS sono servizi territoriali a carattere diurno rivolti a persone con disabilità, con diversi profili di non autosufficienza che forniscono interventi a carattere educativo-riabilitativo-assistenziale, con finalità riabilitative, educative, di socializzazione, di aumento e/o mantenimento delle abilità residue. Sono accolte persone con disabilità in età post-scolare con diversi profili di autosufficienza, in possesso di certificazione di invalidità civile e di certificato dello stato di handicap ai sensi della L.104/1992.
I Centri Diurni rappresentano un luogo di accoglienza dei bisogni specifici e di stimolazione della abilità residue in cui gli ospiti trovano spazi collettivi ed individuali. Le attività hanno lo scopo di sviluppare e mantenere il livello di autonomia attraverso la stimolazione sensoriale, cognitiva, della comunicazione e della relazione.
.
Area Minori
Servizi ed attività offerti
La struttura offre interventi socio-educativi e di cura di tutti gli aspetti della quotidianità, nonché promuove interventi di inserimento degli ospiti nell’ambiente urbano-sociale ed educativo del territorio.

Modalità di accesso
La proposta di ingresso viene formulata dal servizio territoriale competente del Comune di residenza presso il quale ci si deve rivolgere.

Comunità Educativa per Minori:
Aquiloni - per minori fino agli 11/12 anni.
La Comunità residenziale “Aquiloni” è in grado di accogliere n.8 minori, maschi e femmine, provenienti da situazioni di disagio psicologico e familiare. La fascia di età è indicativamente compresa fra gli 0 e gli 11 anni. Ogni minore ha una sua progettualità specifica che coinvolge i servizi di riferimento ed il nucleo familiare. La Comunità “Aquiloni” si caratterizza come luogo privilegiato nel quale il minore è condotto in un percorso di rielaborazione dei vissuti con la sperimentazione di processi di individuazione. Ha finalità educative e assistenziali volte alla supplenza temporanea del nucleo familiare. I locali e la gestione hanno una caratterizzazione di tipo domestico.
Comunità Educativa per Minori:
Alverare - per minori preadolescenti ed adolescenti dai 12/13 fino ai 18 anni.
La Comunità residenziale “Alveare” accoglie n.8 minori, maschi e femmine, provenienti da situazioni di disagio psicologico e familiare. La fascia di età è indicativamente compresa fra i 12/13 e i 18 anni. Ogni minore ha una sua progettualità specifica che coinvolge i servizi di riferimento ed il nucleo familiare. La Comunità “Alveare” si caratterizza come luogo privilegiato nel quale il minore è condotto in un percorso di rielaborazione dei vissuti con la sperimentazione di processi di individuazione e autonomia. Ha finalità educative e assistenziali volte alla supplenza temporanea del nucleo familiare. I locali e la gestione hanno una caratterizzazione di tipo domestico.